Semina diretta e consociazione zucche – fagiolini

Dopo la semina dei ceci nelle prime due fasce in cima alla collina (le più aride), stamattina siamo passati alla coltivazione della terza curva di livello. Come coltura principale abbiamo scelto di seminare in campo aperto un mix di zucche, mentre come coltura secondaria abbiamo seminato dei fagiolini.

La semina diretta in campo delle cucurbitacee ha un vantaggio innegabile sul trapianto: la pianta ha la possibilità di sviluppare una radice fittonante molto profonda, cosa impossibile in caso di semina in vaso. Una radice profonda vuol dire un fabbisogno idrico molto limitato perché la pianta può raggiungere l’acqua fino ad oltre un metro di profondità.

Le varietà di zucca provengono dal mix “Courges en mélange” fornitoci da Kokopelli. L’etichetta ci informa che il mix contiene zucche di tre delle cinque specie di Cucurbita domesticate: Cucurbita maxima (le classiche zucche gialle), Cucurbita moschata (zucche del gruppo delle butternut) e Cucurbita pepo (zucche del gruppo delle zucchine).

Le zucche sono state seminate a circa un metro e mezzo di distanza su più file sfalsate per un totale di 47 postarelle. Nello spazio fra una zucca e l’altra abbiamo seminato fagiolini nani mangiatutto varietà Purple queen. Le zucche sono forti consumatrici di azoto, mentre il Phaseoulus vulgaris è un azotofissatore: i fagiolini sono stati scelti come coltura di supporto proprio per questo motivo (come avevamo già fatto qui).

Semina zucche e fagiolini

Semina zucche e fagiolini 2


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...